MAXIMDL SCARICA

Non esiste un metodo facile a priori per capirlo. Ricordate di rivedere il tempo di posa per ogni filtro ed evitate pose inferiori ai due secondi. A questo punto siamo pronti ad avviare l’acquisizione delle immagini cliccando sul pulsante Start. Time sia della sezione X Axis che della sezione Y Axis anche a 30 secondi ed accertatevi che la voce Control Via della sezione Autoguider Output rifletta il metodo con cui intendete pilotare la vostra montatura ad esempio se la vostra camera di guida dispone di una porta ST-4 scegliete Guider Relays. Nella tendina in basso a sinistra selezioniamo il tipo di master che vogliamo fare, flat, dark o bias che verranno aggiunti nella finestra grande con il relativo nome cliccando ADD GROUP.

Nome: maximdl
Formato: ZIP-Archiv
Sistemi operativi: Windows, Mac, Android, iOS
Licenza: Solo per uso personale
Dimensione del file: 14.27 MBytes

Inoltre si ha la possibilità di poter gestire una ruota portafiltri motorizzata, permettendo quindi la scelta del filtro da usare per la ripresa. Maxijdl base al tipo di operazione da effettuare, si userà uno dei tab presenti in questa finestra; i tab sono, nell’ordine: É necessario qualche secondo perché il sistema di guida si stabilizzi. C’è ancora un tipo di immagine che serve alla calibrazione, il flat field, di cui parleremo più in là. Ultime risposte ai post.

Mentre dark e bias servono a ridurre il rumore dalle vostre riprese i flat field sono necessari per eliminare le disuniformità di illuminazione del campo inquadrato tipicamente a causa di vignettatura o di granelli di polvere sul sensore o sui filtri.

Sezione download

Se avete ripreso una sequenza LRGB con L in bin 1×1 e R, G e B in bin 2×2 dovrete fare la stessa cosa con le riprese dei flat field, compreso ovviamente il cambio dei filtri. Ipotizziamo che tutti i nostri file di calibrazione si trovino in un’unica cartella che potrebbe chiamarsi ad esempio “Master Calibration Files”.

maximdl

Sullo schermo principale compare una finestra con la stella al centro della selezione fatta precedentemente, ingrandire la piccola finestra con questi pulsanti. Msximdl necessario qualche secondo perché il sistema di guida si stabilizzi.

  SCARICA MODELLO DDT DOCUMENTO DI TRASPORTO

Per sapere come effettuare lo stacking delle immagini mqximdl con MaxIm DL consultate questa pagina: Clicchiamo su ADD FILE per caricare il gruppo di file per lo stacking dalla cartella dove abbiamo salvato i nostri file calibrati e allineati. In realtà per ridurre il più possibile il rumore casuale e la presenza di segni lasciati maxikdl raggi cosmici sul sensore si preferisce usare una serie di un dark frame anziché uno unico.

Cliccate sul pulsante Autosave ed apparirà la finestra di Autosave Setup: I valori Minimum Move e Maximum Move permettono di impostare la durata minima e massima dell’impulso di correzione. Digitiamo un suffisso che verrà aggiunto al nome del file salvato: Selezionate Auto-Scale nella sezione Dark Frame Scaling in modo che MaxIm DL utilizzi i bias frame per scalare i dark permettendovi di calibrare anche immagini riprese con tempi diversi da quelli dei dark ad esempio un’immagine di secondi potrebbe venire calibrata con un dark da secondi opportunamente riscalato.

Il mmaximdl è importantissimo per avere della immagini di qualità ed è anche una delle operazioni più noiose e delicate. Se andate nella cartella con i file di calibrazione noterete che sono stati creati dei nuovi file il cui nome inizia con mmaximdl Apriamo i nostri fits grezzi e clicchiamo su.

Re: Manuale italiano Maxim DL 6

Nella sezione Settings della finestra Guider Settings vi sono alcune opzioni ulteriori: Impostate il tempo di posa per raggiungere circa i due terzi del valore FWC della vostra camera. Expose Esponi Da questo pannello si possono acquisire le immagini, effettuare la messa a fuoco focus per entrambe le CCD ed attivare l’acquisizione di sequenze di immagini. Dopo aver selezionato il pulsante di configurazione delle camere CCD si apre una finestra.

Fare sempre il fuoco a binning 1×1 se le foto che avete intenzione di fare sono a piena maxomdl se si fa il fuoco ad es 2×2 e riprese a 1×1 il risultato saranno immagini fuori fuoco. Nella sezione Settings della finestra Guider Settings vi sono alcune opzioni ulteriori:. C’è ancora un tipo di immagine che serve alla calibrazione, il flat field, di cui parleremo più in là.

  SCARICA GIOCHI GRATIS PER SONY ERICSSON CK13I

A questo punto dobbiamo allineare i file.

Manuale italiano Maxim DL 6

Clicchiamo su GO ed il gioco è fatto. Dopo lo scaricamento dei dati, dalla CCD al PC verrà mostrata sulla finestra l’immagine appena acquisita come ad esempio nella figura sotto: Per ottenere dei buoni flat field normalmente si utilizzano dei fogli elettroluminescenti posizionati davanti al telescopio esistono anche altre tecniche, ma questa è di solito la più semplice.

maximdl

Il risultato della calibrazione dipende essenzialmente da tre fattori: In pratica una autoguida fa quello che nei tempi passati faceva l’astrofilo con l’occhio nel telescopio di guida e la pulsantiera nelle mani e controllava la deriva del telescopio.

Aiuto con Maxim Dl!!! Contrariamente a quanto si potrebbe pensare una maxidml guida non si ottiene necessariamente in binning 1×1, anzi spesso usare il binning 2×2 da risultati migliori. In questo caso selezioniamo prima FLAT. Se la stella al termine della calibrazione non ritornasse alla posizione iniziale la vostra montatura potrebbe essere afflitta da backlash in declinazione.

MaxIm DL – Autoguida

Se si tratta di un dark impostiamo il tempo ed il Binning desiderati, se di un bias il solo Binningquindi digitiamo nella casella Repeat il numero di immagini di quel tipo che intendiamo riprendere. Saranno necessarie varie prove per avere un fuoco ottimale.

Selezionate a questo punto la voce Calibrate e cliccate su Start.